Pretty Little Liars 4×02 – Recensione

Eccoci anche questa settimana a spettegolare su le nostre amiche Bugiarde, che dopo la recente scomparsa di Gossip Girl sono le protagoniste più fashioniste della tv (ah quanto mi mancano Blair e Serena e i loro abiti).

Diciamo che questa puntata rispetto alla scorsa è stata senza dubbio molto più dinamica e scorrevole con la solita dose di mistero, ma, se dobbiamo fare un piccolo appunto e  anche voi state rivedendo su Italia uno le puntate della prima stagione, vi sarete resi conto di quanto la qualità sia scesa.

Il fatto che una serie con il passare delle stagioni perda un pò secondo me deve essere messo in calcolo, ovviamente tenere la tensione alta per 5-6 stagioni è un compito arduo; detto ciò PLL aveva un potenziale veramente alto e adesso sembra che le fila del discorso siano un pò sfuggendo; per quanto io sia una sostenitrice del non svelare troppo in una serie legata al mistero, il pubblico esige un minimo di chiarezza per riuscire a seguire il discorso. Certamente siamo  ancora solamente alla seconda puntata, quindi non buttiamoci giù e vediamo gli in e gli out di questa puntata step by step. Partiamo con la nostra amica Aria questa settimana.

Liberata da Ezra Aria sembra finalmente aver ripreso colorito, anche se Lucy sembra leggermente diversa in questa stagione, o lo penso solo io? Non ho ancora ben capito perchè dica ad Emily di aspettare a salire in macchina. L’ipotesi più plausibile è che Aria sia una discendente di Raven e anche lei abbia delle visioni!! Del resto lo spin-off che è in cantiere non è qualcosa di sovrannaturale? Io vedo molto bene Aria nelle vesti della sensitiva e poi sua madre non è una “Strega”? Mistero risolto !! Sentitevi liberi di gingillare.

Ovviamente le sue doti telepatiche non sono così importanti quanto la possibilità di constatare che:

1) Aria ha l’ormone impazzito e va dispensando baci agli sconosciuti, pur avendo grossi problemi di fiducia;

2) Aria ha seri problemi di igiene personale dal momento che decide di non farsi la doccia dopo la palestra.

La frase che comunque conquista il podio per la più azzeccata è questa:

ariajake

Quanta ironia racchiusa in una frase e il “già” di risposta di Aria esilarante. Certo c’è da chiedersi in una cittadina dove tutti sanno tutte le malefatte di tutti, non è che Jake qualcosina la sappia?? Ipotesi non da escludersi in quanto sembra essere il fratello separato alla nascita di Garrett. Non avete poi trovato inquietante la frase “ posso entrare”? Io ormai la collego ai vampiri e se qualcuno mi chiedesse di entrare mi limiterei a fare un cenno, quindi Aria per favore vacci con piedi di piombo, prima di ritrovarti con un morso sul collo, perché qui niente è come sembra. Il ragazzone però in fin dei conti sembra rimasto stregato dalla scia maleodorante e dal bacio nonsense, quindi Aria ha la sua chance.

Abbandonando Aria che finalmente sembra tornare a respirare 😉 ( battutaccia!!) ci concentriamo su la Liars più intelligente, Spencer, che questa puntata ha ricevuto la scottante notizia di non essere stata ammessa all’università da lei prescelta. A riguardo essendoci passata in prima persona e facendo il mea culpa nel dover ammettere di essere un pò “secchia” non mi sento di ironizzare, perchè vi giuro che è tremendo vedersi rifiutata. In America aspettano le lettere in Italia pubblicano le graduatorie e quando scorri per vedere il tuo nome l’ansia è a mille, quindi Spence grande solidarietà nei tuoi confronti.

Trovo anche carino che lei si sia rivolta ad Ezra ( che ha acquistato anche una sua funzione oltre a quella di soprammobile, dimostrando la teoria che i due personaggi Ezraria separati rendono di più) in fin dei conti è sempre il suo professore!! Passando alla sfera sentimentale e quindi a Toby ho notato che Marlene si sta impegnando per far si che questa storia diventi molto solida e la cosa mi piace. Keegan comunque ha lo sguardo del gatto con gli stivali e questo risponde alla mia domanda sul perchè Spence lo abbia perdonato subito e come si fa a dire di no a questo uomo?!

tobygatto

Sfido chiunque a dire che non sono identici!!  U.u

La storia della morte della madre prende sempre una piega maggiormente interessante e sicuramente un mistero, che se per il momento viaggia in parallelo, io penso che ben presto possa incrociarsi con altri quesiti. In ogni caso è molto toccante, perchè , oltre al rapporto madre-figlio, permette di nuovo a Toby di guadagnare l’empatia con il pubblico che era andata perduta un pò la scorsa stagione a causa del suo inganno. ( Si caro mio con me gli occhioni non bastano!! O forse si 😉 )

Se in questa stagione però c’è qualcuno che sta tirando fuori gli artigli è Hanna. Devo dire che ha fatto quello che io avrei fatto 3 stagioni fa, fare capire che loro non hanno paura e sanno più di quando tutta la folla di cospiratori possa pensare, per questo la scena con Shana è la mia preferita riuscivo solo a dire ” Go Girl! Go Girl!”. Inoltre Hanna per me ha anche il look migliore tre outfit uno più bello dell’altro.

lookh

Okay Hanna è la mia Liar preferita ammetto di non riuscire a non essere di parte.

Anyway Hanna e Spencer in questa puntata danno una svolta alla storia grazie al pappagallo Tippi, che nelle loro mani rimane meno di 24 h dato che viene rubato! Insomma a fare le babysitter le Liars non sono capaci Aria smarrisce bambini, Spence pappagalli io non gli affiderei neanche uno spillo!! Comunque la nostra Spencer meglio detta  orecchio d’oro non solo aveva già capito che non era una canzoncina, ma un numero di telefono, ma  era già riuscita a ricostruire il numero. Dico e poi non la prendete all’università?? Stiamo scherzando!! Un genio così!! Cosa importa se è stata chiusa in un ospedale psichiatrico anche perché a chi non capita in quella cittadina, è più affollato del bar!!

Ultima e proprio la meno importante Emily, personaggio con cui non riesco ad entrare in simpatia ed il perchè è semplice, è l’unico personaggio a non avere carattere e quindi perde molto rispetto alle altre tre. Se non fosse una gran brava nuotatrice non riuscirei a identificarla minimamente con un epiteto. La sua storia con Paige poi non mi piace, penso proprio che rispetto a Maya la loro storia sia ridicola, in pratica non vedo scintille. Sembra rassegnata a stare con Paige e le sue idee che non si sa se le vadano a genio. Il mio augurio è che sia lei Red Coat e allora il suo essere passiva avrebbe un senso un pò come alla Talpa, non so se ricordate questo reality show, li l’imbroglione era il sabotatore silenzioso inserito nel gruppo e penso sia così anche per Emily, infatti l’unica volta che è stata gravemente in pericolo la causa non era A. Vi prego non infrangente questa mia fantasia è l’unico modo che ho per tollerarla.

Essendoci un nuovo membro nella squadra mi sento in dovere di citarla, di chi sto parlando? Ovviamente di Mona l’impicciona !! E’ quasi comico il modo in cui si auto inviti   e come cerchi di far parte del gruppo, contemporaneamente è di una tristezza e di un’incoerenza unica, ma essendo che in quella città sono tutti pazzi la cosa non la trovo neanche più strana del solito: “Oggi provo ad ucciderti, ma domani pigiama party!!!” Diciamo che comunque non sono molto lontani dal vero, quante volte fate buon viso a cattivo gioco?! Eheheh vi ho smascherato siete tutti ( me compresa) un po’ Mona (senza manie omicida, mi auguro).

Tutto sommato la serie sta riprendendo quota, ancora lontanissima dalla qualità iniziale, ma siamo solo alla seconda puntata. Il voto 7+ e poi non dite che non sono buona.

Besitos Caterina.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...